skip to Main Content

EIT HEALTH: Plusimple è tra le 15 start-up europee più innovative per la sanità

EIT HEALTH: Plusimple è Tra Le 15 Start-up Europee Più Innovative Per La Sanità

Plusimple è tra le 15 start-up riconosciute da EIT-Health per supportarle nel lanciare i propri servizi sul mercato.
La selezione ha accolto la partecipazione di diversi progetti da tutta Europa, diversi per nazionalità ma con un obiettivo in comune: migliorare i sistemi per l’assistenza sanitaria.
Le start-up e le PMI selezionate verranno affiancate nella attività di espansione della presenza dei loro prodotti e servizi sul mercato di riferimento.
Tutte affrontano sfide come le malattie cardiache, il morbo di Parkinson, cure geriatriche e diagnosi molecolari.

Plusimple è una piattaforma web e app mobile nata per migliorare la comunicazione e l’engagement in sanità tra pazienti e operatori sanitari tramite strumenti digitali che velocizzano i contatti e consentono di meglio accedere e coordinare le cure.

Ad oggi accoglie più di 6000 pazienti e sempre maggiori professionisti offrendo loro differenti strumenti che vanno dal poter salvare i propri documenti sanitari, al coordinamento del team di cura al supporto all’interno di community.
La collaborazione con EIT HEALTH permetterà al team di Plusimple di avviare nuove progettualità in ambito sanitario-ospedaliero e portare la società in partecipazioni ad eventi internazionali.

Cos’è l’EIT HEALTH?

L’EIT Health è un network di innovatori sanitari, sostenuto dall’Unione Europea.
L’EIT Health è una community in cui si condividono esperienze, conoscenze diverse e si promuove l’innovazione.
È nata nel 2008 dall’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) per promuovere l’innovazione e l’imprenditorialità in tutta Europa, anche in ambito sanitario.

L’impegno da parte di professionisti di diversi Paesi permette di creare progetti e nuove soluzioni che consentano ai cittadini europei di vivere una vita più lunga e più sana. L’EIT Health si preoccupa di fornire agli innovatori sanitari finanziamenti e l’accesso al mercato. Inoltre, workshop e diverse iniziative che coinvolgono la rete permettono di condividere esperienze diverse e di coinvolgere attivamente i cittadini europei in programmi di innovazione e sviluppo di competenze utili per gestire al meglio la propria salute.

Back To Top